Seguici su

La Toscanini Next vola in Brasile

Dall’8 al 10 giugno, un tour di tre concerti a San Paolo

La Toscanini Next oltrepassa i confini nazionali per un tour di tre concerti in tre luoghi significativi e prestigiosi di San Paolo, la città più grande e popolosa del paese sudamericano di cui è il centro finanziario.

L’occasione è la presentazione di un progetto di Opem SpA, impresa di Parma già sponsor della Fondazione Arturo Toscanini, ed in particolare del Progetto Amazonas by Opem Brasil.

La Toscanini Next è un progetto orchestrale innovativo della Fondazione Arturo Toscanini, realizzato in collaborazione e con il sostegno della rete culturale della Regione Emilia-Romagna. È formata da musicisti under 35 selezionati tra i talenti emergenti, con evidenti qualità solistiche e polistrumentistiche: una ‘community orchestra’ che in tre anni di attività ha portato la musica nelle piazze, nei luoghi della cultura e della memoria, nelle periferie cittadine, creando negli ascoltatori una nuova consapevolezza dell’esperienza musicale.

Opem Brasil, insieme a Chiesi Farmaceutici Brasil, ha promosso un incontro tra la Toscanini Next e Santa Marcelina, un’organizzazione no profit che si occupa di educazione sociale di migliaia di giovani dalle periferie della metropoli attraverso la pratica musicale: una collaborazione perfetta per l’attività di community della Toscanini.

Nel ringraziare le Aziende coinvolte, il Sovrintendente Alberto Triola sottolinea: «La Toscanini Next in Brasile è un’ottima notizia e una preziosa opportunità. Il nome di Toscanini è storicamente legato al grande Paese sudamericano, considerato il suo debutto assoluto sul podio proprio a Rio de Janeiro. I giovani musicisti della Next si fanno messaggeri di una visione comunitaria del far musica che nella metropoli brasiliana assume significati particolarmente rilevanti. Questi concerti si inseriscono a buon diritto nell‘ambito della progettualità della community music su cui la Toscanini sta investendo molte energie».

L’Orchestra Toscanini Next si esibirà l’8 giugno al Consolato Generale d’Italia a San Paolo, il 9 giugno al Teatro do Céu Jambeiro, in collaborazione con l’Associazione culturale Santa Marcelina, e il 10 giugno all’Auditório Miro Noschese, in collaborazione con il Colégio Dante Alighieri di San Paolo.
In programma, musiche di Giuseppe Verdi, Nicola Piovani, Ryūichi Sakamoto, Nino Rota, Luis Bacalov e un omaggio al compositore brasiliano Heitor Villa Lobos con la Suite populaire brésilienne.

I concerti sono patrocinati dal Consolato Generale d’Italia a San Paolo e dalla Camera di Commercio Italia-Brasile.

Fondazione Arturo Toscanini

Non hai trovato quello che cerchi ?