Seguici su

La Cineteca di Bologna a Cannes Classic

Presentati tre importanti restauri rappresentativi della cinematografia mondiale

Come ogni anno, il Festival di Cannes presenta una selezione dei migliori restauri per invitare il pubblico a ripercorrere ed esplorare la storia del cinema.

La Cineteca di Bologna e il suo laboratorio L’Immagine Ritrovata presentano tre titoli: Francesco Giullare di Dio di Roberto Rossellini; Murder in Harlem di Oscar Micheaux, il primo regista afroamericano della storia del cinema; Lumumba, la mort du prophète di Raoul Peck, nell’ambito della collaborazione con il World Cinema Project di Martin Scorsese.

La Cineteca di Bologna ha curato il restauro di diverse opere di Roberto Rossellini. Francesco Giullare di Dio, ora considerato tra i migliori film del regista, non fu accolto bene dal pubblico, mentre i critici ne lodarono il “lirismo”. Viene presentato a Cannes Classics come parte dei festeggiamenti che il Festival dedica al 70° anniversario dei Cahiers du Cinéma: Rossellini era uno dei registi preferiti di André Bazin, uno dei fondatori della celebre rivista, e questo film è stato recensito nel primo numero dei Cahiers, nell’aprile 1951.

Murder in Harlem di Oscar Micheaux è invece parte dell’omaggio al pioniere della cinematografia afroamericana. Regista di grande successo nella prima metà del XX secolo (ha scritto, diretto e prodotto più di 44 film), fu dimenticato dopo la morte, nel 1951, e riscoperto alla fine degli anni ’80. Il tributo a Micheaux comprende la proiezione del documentario di Francesco Zippel Oscar Micheaux – The Superhero of Black Filmmaking, che ricostruisce la sua straordinaria epopea e ne approfondisce l’eredità contemporanea.

Il restauro di Lumumba, la mort du prophète di Raoul Peck è parte dell’African Film Heritage Project, iniziativa creata da The Film Foundation’s World Cinema Project, the Pan African Federation of Filmmakers e UNESCO, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, per aiutare il restauro e la diffusione del cinema africano.
Il film è stato restaurato in 4K con la supervisione del regista, a partire dai negativi originali 16mm.

Tutti i titoli che la Cineteca di Bologna presenta a Cannes saranno poi in prima italiana al festival Il Cinema Ritrovato di Bologna (20-27 luglio).

Festival de Cannes 2021

Cineteca di Bologna

Non hai trovato quello che cerchi ?