Seguici su

“Dante e la Divina Commedia in Emilia-Romagna”

Il video (IT-EN) ripercorre lo stretto rapporto tra Dante e la nostra regione, dai primi anni del suo esilio fino all’ultimo rifugio ravennate

È stato presentato in occasione del Dantedì 2021 il video “Dante e la Divina Commedia in Emilia Romagna”, realizzato dal Servizio Patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna nell’ambito di un ampio progetto ideato per le celebrazioni dantesche.

L’Emilia-Romagna è stata una terra importante per Dante, a tutti gli effetti una seconda patria. Il Poeta soggiornò a più riprese nella regione “tra ’l Po e ’l monte e la marina e ’l Reno”, come egli stesso la definì nel XIV canto del Purgatorio, e vi trascorse gli ultimi anni della sua sofferta esistenza da esule.

Preziosi manoscritti delle opere di Dante e varie altre testimonianze storiche, documentarie, letterarie e artistiche dantesche proliferarono rapidamente a partire dal tempo e dai luoghi dell’ultimo esilio del Poeta e sopravvivono ancora oggi nelle biblioteche e negli archivi delle città lungo l’antico asse o al margine della Via Emilia.

In occasione del settimo centenario della morte di Dante, il Servizio Patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con la Società Dantesca Italiana, ha ideato il progetto “Dante e la Divina Commedia in Emilia Romagna”: un percorso espositivo diffuso (14 mostre nelle principali biblioteche e archivi della regione, con l’esposizione di manoscritti, incunaboli e cinquecentine della Commedia e di altre opere dantesche, dal Dantedì 2021 sino ai primi mesi del 2022), accompagnato da un video che ripercorre lo stretto rapporto tra Dante e la regione, dai primi anni del suo esilio fino all’ultimo rifugio ravennate.

Il video «è un monologo di Dante stesso – afferma il prof. Alberto Casadei, ideatore del progetto insieme a Claudia Collina – che rievoca alcune sue tappe in Emilia-Romagna, citando fatti noti e meno noti».
Ai racconti biografici si uniscono paesaggi, città, suggestioni dei viaggi di Dante in questa terra, per concludere con i luoghi dove sono conservati i manoscritti, le stampe e le tante altre testimonianze che ci tramandano la sua opera.

Il video è pubblicato su sito e canali social del Servizio Patrimonio culturale (ex IBC – Istituto per i Beni Culturali), disponibile anche nella versione sottotitolata in lingua inglese.

Il percorso espositivo "Dante e la Divina Commedia in Emilia-Romagna":

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/02 11:35:28 GMT+2 ultima modifica 2021-04-02T11:35:28+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?