Seguici su

Centro Cinema Cesena - Mostre omaggio e a tema

Alcune mostre realizzate per festival e istituzioni nazionali e internazionali

Mostre digitali on demand a cura del direttore del Centro Cinema Città di Cesena, Antonio Maraldi.
Presentazioni in lingua inglese. Il numero di immagini può variare in base all’esigenza degli spazi espositivi.

Contatti: ufficiocinema@comune.cesena.fc.it

.

MELODRAMATIC REALISM - Luchino Visconti’s early movies

"Ossessione" di Luchino Visconti (1943), Clara Calamai e Massimo Girotti [ph. Osvaldo Civirani]Immagini dai set di tre capolavori della cinematografia di Visconti: Ossessione, La Terra Trema e Bellissima. I primi passi di Luchino Visconti e i primi passi del Neorealismo.

“L’eclisse” di Antonioni nelle fotografie di Vittorugo Contino

"L'eclisse" di Michelangelo Antonioni (1962), Monica Vitti e Alain Delon [ph. Vittorugo Contino]Importante fotografo dalle molteplici attività, Vittorugo Contino ha lavorato sui set dalla fine degli anni ’50 alla metà dei ’60 (con Rossellini, Rosi, Antonioni...).

Grazie all’impronta da fotoreporter, ha reso testimonianza non solo di quello che accadeva davanti alla macchina da presa ma anche di quello che succedeva prima e dopo la ripresa.

Contino ha donato al Centro Cinema Città di Cesena tutti i negativi del suo lavoro di carattere cinematografico.

Pier Paolo Pasolini sul set

"La ricotta" di P.P. Pasolini (1963) [ph. Paul Ronald]Set di tre importanti film degli inizi: Mamma Roma, La ricotta (episodio di RoGoPaG), e Uccellacci e uccellini. Un Pasolini che da giovane intellettuale (sui primi set, è quasi sempre in giacca e cravatta) si impossessa alla sua maniera della macchina cinema.

Stefania Sandrelli, icône du cinéma italien

"Io la conoscevo bene" di Antonio Pietrangeli (1965), Stefania Sandrelli [ph. G.B. Poletto]I ruoli più significativi, le collaborazioni con autori importanti, le partecipazioni da protagonista in opere più marginali ma non per questo meno interessanti per il suo lavoro di attrice: il lungo e celebrato cammino di una carriera cinematografica vissuta in pratica senza interruzione.

Anouk, Alain, Jean-Louis e gli altri...

" La viaccia" di Mauro Bolognini (1961), Jean-Paul Belmondo e Claudia Cardinale [ph. Huguette Ronald]Le seducenti immagini di attrici e attori francesi che hanno frequentato i set italiani dagli anni ’50 ad oggi.

Risate di cinema

"Quién sabe?" di Damiano Damiani (1966), Gian Maria Volontè [ph. Divo Cavicchioli]Attori, attrici e registi colti in momenti di ilarità, in scena e fuori scena, tra convivialità temporanea e complicità di lunga durata.

Oltre 60 anni di cinema nelle immagini firmate da alcuni dei più celebrati nomi, di ieri e di oggi, della fotografia di scena.



logo Centro Cinema Città di Cesena

Non hai trovato quello che cerchi ?