Seguici su

Sezioni

Spagna - “L’uccello di fuoco” di Teatro Gioco Vita

La fiaba per musica, ombre e danza da "L’oiseau de feu" di Igor Stravinsky e con le figure di Enrico Baj è in scena al Festival internacional de Música y Danza de Granada dal 26 al 28 giugno

L’uccello di fuoco è uno spettacolo d’ombre e danza interamente costruito sul “racconto coreografico” che Igor Stravinsky ha composto nel 1909 per i Balletti Russi. E la definizione di “racconto coreografico” non è impropria, perché si tratta di una fiaba raccontata attraverso la musica.

Ma Stravinsky ha creato una musica che non si lascia mai imbrigliare dal narrativo dimostrando una totale libertà espressiva. La sua forza consiste proprio nel miracoloso equilibrio tra il funzionale e l’autonomo, tra il figurativo e l’astratto.

Ne L’uccello di fuoco Teatro Gioco Vita fa esplodere il grande potenziale spettacolare del teatro d’ombre e sceglie come interlocutore la danza, un linguaggio in grado di donare corpo all’incorporeità dell’ombra e di porsi come medium scenico tra le ombre e la musica.

L’uccello di fuoco è uno degli spettacoli più importanti e di maggior successo di Teatro Gioco Vita, che lo ripropone, a ventidue anni dalla prima versione e tredici dalla seconda, al Festival de Granada, festival nato nella Alhambra per «raccogliere e trasmettere il grande patrimonio della cultura musicale europea».

 

Festival internacional de Música y Danza de Granada

Teatro Gioco Vita

Non hai trovato quello che cerchi ?