Seguici su

Sezioni

Spagna – PANORAMA di Motus

Il diritto di non appartenere ad alcun luogo nell’ultimo progetto della compagnia riminese, in scena al Grec Festival di Barcellona dal 18 al 20 luglio

 

Il Grec Festival di Barcellona è un punto di riferimento nel calendario europeo, e, con le sue proposte di teatro, musica, danza, vuole essere “una vetrina aperta sul mondo”.

La compagnia Motus è stata ospite del Grec Festival con diversi spettacoli “sorprendenti e multidisciplinari” sin dal 2009. Ora torna in questa 42^ edizione con l’ultimo progetto PANORAMA, coprodotto, tra gli altri, dal Festival stesso.

Con questo spettacolo, la compagnia continua il percorso di ricerca sull’essere “altro” e “altrove” inaugurato da MDLSX: dalle tensioni sui limiti vissuti all’interno del proprio corpo, ai grandi conflitti legati a persone e comunità in transito, in cerca di nuove dimore.

Panorama, come spiega la regista Daniela Nicolò, nasce dai tracciati biografico-geografico-esistenziali degli attori della multietnica Great Jones Repertory Company di New York.
«Abbiamo deciso di focalizzare la ricerca sull’esperienza di questi artisti che si sono spostati nella megalopoli americana, intraprendendo la lunga battaglia per quel pezzettino di plastica chiamato Green Card. (…) Le interviste registrate sono divenute così interessanti che abbiamo deciso di mantenere questa formula scenica. Abbiamo utilizzato la forma del finto casting cinematografico».

Nel racconto di culture e vite diverse, attraverso interviste, riprese video, suoni, testi e azioni sceniche, vengono così delineati nuovi panorami esistenziali, dove il nomadismo diventa una proprietà intrinseca dell’esistere e dell’essere artista, mettendo a dura prova ogni tentativo di fissare in categorie persone, nazionalità, razze, professioni.

logo Grec Festival 

GREC Festival de Barcelona

Motus

 

Non hai trovato quello che cerchi ?