Seguici su

Foto di scena: la memoria del cinema italiano

Dagli archivi del Centro Cinema Città di Cesena, mostre digitali on demand personalizzabili su richiesta delle istituzioni ospitanti
"Il generale Della Rovere" (1959). Vittorio de Sica, Roberto Rossellini e Federico Fellini in visita al set [ph. Vittorugo Contino]


Il Centro Cinema Città di Cesena, istituzione del Comune di Cesena, si occupa da anni della fotografia di scena, su spinta della donazione agli inizi degli anni ’90 dell’archivio del regista Antonio Pietrangeli, che comprendeva un fondo fotografico di 6.500 stampe.
Da allora sono stati acquisiti altri fondi e si è arrivati ad un archivio fotografico che, tra stampe e negativi, supera i 150.000 pezzi.

Un numero che viene incrementato ogni anno grazie anche a CliCiak scatti di cinema, concorso nazionale per fotografi di scena, arrivato nel 2018 alla 21° edizione.
Pensato per valorizzare il lavoro spesso misconosciuto dei fotografi di scena, CliCiak scatti di cinema, unica iniziativa del suo genere in Italia, ha consentito la formazione di una fototeca sul cinema contemporaneo di oltre 22.000 stampe.

Da questo prezioso patrimonio, si organizzano mostre fotografiche che vengono ospitate in Italia e all’estero. Le mostre sono proposte direttamente dal Centro Cinema o rispondono a richieste avanzate da festival e Istituti Italiani di Cultura.

 


Immagine: Il generale Della Rovere (1959). Vittorio de Sica, Roberto Rossellini e Federico Fellini in visita al set [ph. Vittorugo Contino] - ©ph. Vittorugo Contino-Centro Cinema Cesena


logo Centro Cinema Città di Cesena

Non hai trovato quello che cerchi ?